Fibromialgie

Fibromialgie

Una diagnosi sempre più diffusa e quella della fibromialgia, ossia come dice il nome, un dolore alle fibre muscolari (fibro- significa fibra, Mio- dal greco myos sta per muscolo e Algia – sta per dolore). Si stima che affligga circa il 4% della popolazione con una prevalenza prevalentemente femminile.
Ma che cos’è la fibromialgia? Semplicemente è “l’etichetta” posta a chi soffre di dolori diffusi senza una causa apparente. Non ci sono esami del sangue, immagini radiologiche o altro per diagnosticarla, ma semplicemente la diagnosi si basa su una descrizione dei sintomi e sulla presenza di alcuni punti dolenti (tender points) specifici. L’American Council of Rheumatology ha selezionato 18 punti e richiede 11 punti dolorosi per la diagnosi.
La sintomatologia dolorosa è accompagnata da disturbi molto variabili, fra cui astenia (affaticamento e indebolimento generale), alterazione del sonno, sindrome del colon irritabile, mal di testa, stanchezza, ansia/depressione, parestesie (formicolio agli arti), crampi, sindrome delle gambe senza riposo, gonfiore alle mani.
L’esperienza e la ricerca dimostrano che l’approccio chiropratico può aiutare a gestire in maniera efficace, sicura e naturale i sintomi della fibromialgia indagando sulle cause, chimiche, fisiche ed emotive e ripristinando in maniera ottimale il funzionamento del sistema neurologico.

Life ChiropraticaFibromialgie